Upstream – Risalendo la corrente

How long did it rain yesterday?

Passing ruthless through cities;
those rivers,
where do they get the water from?

Swimming in directions
opposite to gravity
as a goofy salmon
with no bears to fear

Climbing smooth walls
of fog and drizzle
big salamander
afraid of height

The cry of the marmot
announces
our out-of-placeness
in this land

Birds of prey
hover around
showing off their
slender figures

Snaking out,
earthly paths
lead the way
to the sky we long to see

 

upstream
Foto di Salvatore Minissale

 

Quanto ha piovuto da ieri?

Attraverso città spietati;
questi fiumi,
da dove arrivano le loro acque?

Nuotiamo in direzioni
opposte alla gravità
come salmoni goffi
con nessun orso da temere

Scaliamo pareti lisce
di nebbia e gocce leggere
grandi salamandre
che odiano l’altezza

Il grido della marmotta
annuncia il nostro
esser fuori luogo
su questa terra

Uccelli rapaci
aleggiano
ostentando
la loro snella figura

Serpeggiando,
cammini terrosi
ci guidano verso il cielo
dall’agognata vista

 

Salvatore Minissale

Terrestre – Earthly

Il buco nella mia scarpa raccoglie polvere
e fuscelli e formiche e letame

le cicale cantano ancora
la loro sudata litania
sul sottofondo antico
di un giovane vento

scultura
Foto di Salvatore Minissale

ogni sguardo
diversa prospettiva
ogni respiro
vecchi colori
ogni muscolo
nuova tensione

la scarpa è piena
la svuoto
quanti passi è lungo il cammino?

 

The hole in my shoe collects dust
and twigs and ants and shit

cicadas still sing 
their sweaty litany 
over the ancient background
of a young wind

every look
different perspective
every breath
old colours 
every muscle
new tension

the shoe is full
I empty it
how many steps is the way long?

 

Salvatore Minissale